AFRICA

Botswana, Zimbabwe e Zambia: 3969 km di emozioni

strade-africane-jeep.jpg

Ci sono i bei viaggi e poi ci sono i viaggi fantastici!
Il mio raid tra Botswana, Zimbabwe e Zambia è stato un susseguirsi continuo di emozioni e sensazioni intense che ho voglia di condividere con voi: le albe, i tramonti, le immense savane popolate da animali, la maestosità delle Cascate Vittoria, i sorrisi della gente, le strade piene di polvere che sanno di vita!
Premetto che l’Africa non mi delude mai, ogni volta che tocco terra in questo continente mi sembra di ritornare a casa!
Questo Paese è la mia terapia, è la cura che consiglio a chiunque abbia la necessità di staccare dai ritmi frenetici del mondo occidentale e abbia voglia di riprendere il contatto con se stesso.
L’Africa si può vivere in vari modi, ma io amo quello più autentico e vero: jeep 4×4, tenda e cassa viveri!

mappe e guide del Botswana, Zimbabwe e Zambia

Le tappe principali del viaggio

Il mio viaggio tra Botswana, Zimbabwe e Zambia è durato 15 giorni, un tempo sufficiente per avere un’idea di questi 3 Stati molto diversi tra loro, anche se la visita dello Zambia viene un po’ sacrificata.
Pertanto consiglio a chi deciderà di seguire un itinerario simile al mio di aggiungere almeno altri 3 giorni da sfruttare appieno in questo ultimo Paese.
Dopo il lungo volo che dall’Italia mi ha portato a Johannesburg, in Sud Africa, insieme ai miei compagni di viaggio ho preso possesso delle auto, caricato i bagagli e tutta l’attrezzatura necessaria per campeggiare, e sono partita immediatamente!
Cascate Vittoria alba a Kubu Island
Ecco le principali tappe suddivise per gli Stati del Botswana, dello Zimbabwe e dello Zambia

1 giorno: Johannesburg – Palapye (Botswana) -600 km-
Giornata di trasferimento per raggiungere il Botswana.
2°giorno: Palapye – Kubu Island – 300 Km-
Kubu Island è un’isola rocciosa che si trova nella vasta distesa delle Saline Makgadikgadi, uno dei posti più belli e magici del Botswana:qui troverete rocce di granito e baobab secolari. Si tratta di un luogo considerato sacro dalle popolazioni locali e che faticherete a lasciare!
3°giorno: Kubu Island – Maun -430 km –
Giornata per raggiungere Maun, località base per esplorare il Delta dell’Okavango e per effettuare un volo panoramico che vi farà apprezzare dall’alto questo ecosistema unico nel suo genere.
4°giorno: Maun
Escursione in mokoro sul Delta dell’Okawango tra animali e vegetazione.
5° giorno: Maun-Kasane -560 km-
Kasane è il punto di partenza per visitare il Chobe National Park, un parco dove si possono avvistare moltissime specie animali.
6°giorno: Kasane–Chobe Nationa Park- Kasane
Safari al Chobe sia in jeep che in barca: alba e tramonto sono i momenti migliori per avvistare gli animali.
posti di frontiera
7° giorno: Kasane- Victoria Falls (Zimbabwe) – 80 km –
Dopo lunghe ore di attesa alla frontiera per passare dal Botswana allo Zimbabwe si arriva alle bellissime Cascate Vittoria.
8°giorno: Victoria Falls-Binga -310 km –
Binga, sul Lago Kariba, rappresenta una tappa intermedia per raggiungere Mana Pools, ma questo posto tranquillo vi stupirà.
9°giorno: Binga- Karoi -440 km –
Altra giornata di lungo trasferimento: la strada però è un viaggio nel viaggio. Attraversiamo numerosi villaggi, incontriamo gente, e siamo gli unici turisti.
10°giorno: Karoi- Mana Pools – 150 km-
Raggiungiamo il Mana Pools National Park , un meraviglioso luogo che si trova sulle sponde dello Zambesi. Qui si possono fare sia game-drive a bordo delle jeep sia safari a piedi accompagnati e scortati dai ranger.
11°giorno: Mana Pools – Lower Zambesi (Zambia) -270 km-
Trasferimento in questo parco dello Zambia dopo aver attraversato una nuova frontiera e aver atteso parecchie ore ai controlli.
lungo la strada che porta in Zambia
12°giorno: Lower Zambesi
Giornata dedicata al safari-boat al Lower Zambesi.
13°giorno: Lower Zambesi- Livingstone -550 km-
Altro trasferimento per raggiungere questa città, ultima tappa del viaggio
14°giorno: Livingstone
Giornata tra i villaggi nei dintorni della città,shopping ai mercatini e adrenalina pura durante il rafting alle cascate Vittoria.
15°giorno: Livingstone- Johannesburg- Italia
visto Zimbabwe

Informazioni utili per organizzare questo viaggio

Se state pensando ad un viaggio tra Botswana, Zimbabwe e Zambia ecco alcune informazioni e suggerimenti che potranno esservi utili!

  • Se affitterete delle auto e deciderete di guidare voi, dovete essere in possesso della patente internazionale, che può essere fatta sia all’Aci che alla motorizzazione.
  • Il vostro passaporto dovrà avere validità residua di 6 mesi e 4 pagine vuote possibilmente adiacenti (almeno 2 consecutive).
    Per il Botswana non è necessario il visto, mentre per Zimbabwe e Zambia sì: si prendono in loco, pagando in dollari, quando arriverete in frontiera.
  • Io non ho fatto vaccini particolari, ma mi sono attenuta a norme e comportamenti per evitare problemi gastrointestinali e punture di zanzare. Per sicurezza però ognuno dovrebbe rivolgersi alla propria Asl o visitare il sito della Farnesina Viaggiare Sicuri.
  • Dal momento che si visitano 3 Paesi e ognuno ha una valuta differente, consiglio di portare dollari Usa (mi raccomando emessi dopo il 2009) che cambierete poi di volta in volta.

Non fatevi spaventare dai tanti km, dalle notti in tenda,e dalla fatica di smontare e montare la tenda ogni giorno. Quello che vivrete in questo viaggio tra Botswana, Zimbabwe e Zambia sarà qualcosa di unico che rimarrà nella vostra mente per sempre!
tramonto al Chobe National Park

partoforsetorno
Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.