ITALIA

Sciare a Cortina: il comprensorio Faloria-Cristallo

comprensorio_faloria_cortina.jpg

Stanchi, stressati e bisognosi di scaricare tensioni ed energie? Cosa può essere più curativo dello sport e dell’aria aperta?
Se amate lo sci e la montagna allora questo luogo fa per voi! Sto parlando delle piste di Cortina d’Ampezzo.
Potrete decidere di restare sul versante delle Tofane oppure spostarvi verso le montagne che fanno parte del comprensorio Faloria-Cristallo.
È qui che si trovano alcune delle più imponenti vette dolomitiche che grazie alla loro altezza garantiscono agli sciatori discese sempre ben innevate.
Inoltre il bellissimo panorama che si gode da diversi punti panoramici non vi farà pentire di aver fatto qualche chilometro in macchina o in bus per raggiungerle.

vista delle dolomiti ampezzane

Come arrivare al comprensorio Faloria-Cristallo

Se volete sciare qui avrete due possibilità: prendere la macchina, e dal centro di Cortina seguire le indicazioni per Misurina- Auronzo . Arriverete alla località Rio Gere, dove un grande parcheggio divide gli impianti: da una parte le seggiovie per il Faloria, dall’altra quelle per il Cristallo.
Se, invece, non volete usare l’auto, da Cortina potete anche salire con la funivia che vi porterà in Faloria e poi da lì spostarvi con gli sci e a piedi.
Il mio consiglio, se decidete di trascorrere tutta la giornata qui, è quello scendere dalle piste del Cristallo la mattina, che sono ben esposte al sole, mentre il pomeriggio attraversare la strada e prendere gli impianti in Faloria.

mappa piste da sci comprensorio Faloria-Cristallo

Quali piste scegliere?

Non ci sono moltissime piste, ma alcune sono davvero spettacolari e non vi faranno rimpiangere di aver scelto di sciare a Cortina: il Canalone Staunies (in Cristallo) è consigliato ai più esperti perché ha un tratto da brivido, incastrato tra le guglie dolomitiche più ardite.
Purtroppo, questa pista in pieno inverno è molto spesso chiusa ma apre da febbraio in poi ad orari stabiliti perché essendo esposta a sud la neve smollata dal sole di notte ghiaccia, formando una lastra pericolosissima.
Sempre sul versante del Monte Cristallo, troverete le belle piste Rio Gere e Padeon, di media difficoltà; per i principianti invece consiglio la San Forca.
Il pomeriggio, poi, se non siete stanchi, spostatevi sul versante Faloria; qui la pista Vitelli è davvero lunga e poco frequentata con vari salti e cambi di pendenza naturali all’interno di una valle quasi sempre innevata.
Per gli sciatori di buon livello la pista Franchetti è larga ma con una bella pendenza.
Infine se volete raggiungere un po’ di velocità nei curvoni, la Tondi è l’ideale.
Ma oltre a sport e divertimento chi verrà a sciare a Cortina nel comprensorio Faloria Cristallo rimarrà a bocca aperta: da qui il panorama sulle Dolomiti è indescrivibile!
Di fronte le Tofane, il Sorapis, il Cristallo mentre in lontananza la Marmolada e le Tre Cime di Lavaredo.

ovetti monte Cristallo

Una pausa in rifugio

Se dopo aver sciato volete sdraiarvi al sole ed ammirare il panorama nelle giornate limpide o riscaldarvi bevendo qualcosa di caldo quando fuori la neve cade incessantemente, il comprensorio Faloria Cristallo dispone di diversi rifugi.
Sono tutti famosi per l’ottimo cibo e l’ospitalità (occhio però al portafoglio…ricordatevi che siamo in una località vip, quindi non stupitevi al momento del conto).
Ma se devo consigliarvi qualche posto, io di solito vado qui:

  • Rifugio Capanna Tondi : a 2343 m sul versante Faloria propone piatti della migliore tradizione locale e come digestivi le ottime grappe fatte in casa.
  • Rifugio San Forca a 2235 sul Monte Cristallo: nelle giornate di sole è meraviglioso pranzare all’aria aperta godendo di un panorama meraviglioso.piatto tipico ampezzano
partoforsetorno
Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.