ASIA

Koh Samui : cosa vedere e fare

Ang_Thong_koh_samui.jpg

Koh Samui è un’isola della Tailandia che offre ai turisti la possibilità di visitare dintorni molto belli ed è anche un punto di partenza per altri arcipelaghi.
Sebbene questo Paese abbia numerose ricchezze sia all’interno che sulla costa, bisogna fare delle scelte su cosa vedere anche in base alla stagione delle piogge.
Solitamente si consiglia di visitare la zona occidentale durante il nostro inverno, da novembre ai primi di aprile, e quella orientale durante la nostra primavera-estate, da aprile a ottobre.
In questo articolo vi parlerò di un’isola del Golfo meridionale, forse un po’ turistica ma dotata di aeroporto e base di partenza per altre località o isole: Koh Samui.

La mia esperienza in Tailandia

Solitamente i viaggiatori arrivano nelle isole tailandesi alla fine di un tour che prevede la visita dell’interno del Paese e di Bangkok; altri, invece, preferiscono saltare foreste, trekking e popolazioni per godersi immediatamente il mare e rilassarsi.
Qualunque sia il vostro itinerario, vi darò alcune informazioni utili e vi racconterò la mia esperienza su quest’isola.
Io ho visitato Koh Samui durante il mio breve viaggio di 10 giorni in Tailandia; ho trascorso tre giorni qui, poi mi sono spostata a Koh Tao ed infine prima di riprendere il volo per l’Italia ho visitato la meravigliosa capitale tailandese.
snorkeling ad Ang Thong

Un soggiorno a Koh Samui

Dopo un lungo volo intercontinentale con scalo Al Cairo, sono atterrata a Bangkok e da qui con un piccolo aereo della Bangkok Air sono arrivata velocemente a Ko Samui.
La prima sensazione che ho avuto è stata quella di caldo umido (era aprile), ma è stata sufficiente una doccia, un buon piatto di Pad Thai e un’ottima Singha (la birra locale più famosa) per riuscire a riprendermi e organizzare la gita del giorno dopo al Parco Marino di Ang Thong.
Poi noncurante del fuso orario e rispettando l’ora thailandese, me ne sono andata a letto per essere pronta l’indomani ad iniziare la mia vacanza.
In realtà Ko Samui è stata per me solo un’isola di passaggio per vedere questo parco e poi andare a Ko Tao, quindi sono rimasta tra andata e ritorno solo 3 notti.
parco marino di Ang Thong

Il Parco Marino di Ang Thong

Non potete andare a Koh Samui e non organizzare una gita in questo luogo.
Forse non tutti sanno che le scogliere calcaree di Ang Thong, le lagune nascoste e le 40 isole ricoperte di giungla sparpagliate in un mare verde smeraldo, hanno ispirato il libro “L’ultima spiaggia” da cui poi è stato tratto il film “The Beach” sebbene poi le scene siano state girate su un’altra isola.
Per raggiungere questo bellissimo luogo bisogna prendere un motoscafo veloce da Koh Samui che in un’ora conduce al Parco Marino; qui è possibile fare un discreto, ma non eccezionale snorkeling.
Dopo un bagno rigenerante, sono sbarcata sull’isola di Ko Mahe, dove con una breve camminata di una decina di minuti su alti gradini, si raggiungono dei punti panoramici che affacciano su un lago interno dalle caratteristiche e suggestive sfumature verde menta.
Ripreso il motoscafo, in poco tempo si raggiunge un’altra isola , Ko Wua Talap, la più grande dell’arcipelago dove ci si può crogiolare al sole o ripararsi dalla calura facendo un sonnellino sotto le piante.
I più sportivi possono anche fare una bella camminata di un’ora per raggiunge un punto panoramico molto suggestivo, ma per arrivarci servono scarpe solide e io quel giorno avevo con me solo delle comode hawaianas.
cucina tailandese

Locali e ristoranti a Koh Samui

Purtroppo Koh Samui è un posto molto frequentato dal turismo sessuale e ci sono parecchie attività nate con questo intento.
Tuttavia mi sento di consigliarvi dei posti molto carini dove poter cenare o passare una piacevole serata.

  • Sulla spiaggia di Lamai il BBQ Bamboo è un ristorante tailandese con tavoli nella sabbia dove si mangia bene.
  • Più formale, sempre a Lamai, ma non sulla spiaggia, il Sala Thai che serve ottimo pesce fresco.
  • Per un dopo cena carino vi consiglio un locale dall’atmosfera giamaicana: il Reggae Pub.
    Questo posto è animato da dj stranieri che suonano buona musica e al bar servono ottimi cocktail.

spiaggia nel Parco Marino di Ang Thong

Massaggi a Koh Samui

La Thailandia è la patria dei massaggi; con pochi Bath potrete avere un vero trattamento thai che rimetterà in sesto schiena, collo e spalle.
Troverete centri benessere un po’ ovunque, io ho provato un posto che mi sento di consigliarvi.
Andate sulla spiaggia di Lamai Beach, vicino al Bill Resort e cercate una pagoda rialzata: sdraiatevi su uno dei comodi e puliti materassi, chiudete gli occhi, ascoltate le onde del mare e lasciatevi coccolare.

partoforsetorno
Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.