EUROPA

Cosa vedere in Slovenia: 4 tappe imperdibili

lago_di_bled_e_isola_slovenia.jpg

Da una Nazione così piccola non ci si aspetterebbe tanto, eppure la Slovenia è un Paese caratterizzato da bellissime montagne, castelli da fiaba, un romantico lago,  grotte incantate ed una capitale colorata e vivace.
È la meta ideale per trascorrere un lungo week end o una vera e propria vacanza, tutto dipende dal tempo che si ha a disposizione perché le cose da fare e vedere sono parecchie in qualunque stagione dell’anno!
informazioni sulla Slovenia

4 tappe imperdibili in Slovenia

Organizzare un soggiorno in Slovenia

La Slovenia è un Paese dell’Europa Centrale che si può raggiungere facilmente dall’Italia passando il confine a pochi chilometri da Trieste.
Per chi arriva dal nord il mezzo più comodo è sicuramente l’auto, utile per spostarsi tra una località e l’altra.
Essendo uno Stato appartenente alla Comunità Europea, per entrare è sufficiente la carta di identità valida.
Chi va con la propria macchina deve sapere che è necessario apporre il bollino autostradale (Vignette), che si può acquistare presso i distributori di benzina prima della frontiera o appena varcato il confine sloveno.
La moneta utilizzata è l’euro ed oltre ai contanti sono accettate le carte di credito più o meno ovunque.
La disponibilità ricettiva è molteplice e a seconda delle proprie esigenze si possono prenotare case vacanza, B&B, hotel e camping.



Booking.com

4 Località da non perdere

Cosa vedere in Slovenia? Le attrazioni sono molteplici e in questo articolo voglio consigliarvi ciò che a mio parere vale la pena non perdere.
Zona Carsica in Slovenia stallattiti e stalagmiti

Grotte di San Canziano

Meno famose di Postumia, le grotte di Skocjan o San Canziano, sono un’esperienza da non perdere quando si viene in Slovenia.
Inserite nella lista dei Siti Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, questo complesso di 6 km è costituito da un canyon sotterraneo composto da grotte, gallerie, ponti e formazioni calcaree.
Per potervi accedere è necessario prendere parte alle visite guidate che durano circa 2 ore; vi suggerisco di portare con voi una felpa o un maglioncino in quanto la temperatura sotterranea è costantemente di 12°.

castelli in Slovenia

Castello di Predjama

A pochi km dalle grotte si trova questo castello, spettacolare per la sua posizione incastonata tra le rocce e la montagna.
L’idea che ci si fa guardando questa fortezza è che sicuramente si trattava di una struttura difficilmente attaccabile dal nemico.
Sebbene sia bello ammirare il forte anche solo da fuori, vi consiglio una visita all’interno, dove con un’audio guida potrete conoscere la storia, vedere le numerose stanze (oggi ricostruite e poco autentiche), le feritoie da dove veniva gettato olio bollente per difendersi, la fredda prigione sotterranea ed un particolare nascondiglio all’ultimo piano.

capitale della Slovenia cosa vedere a Lubiana

Lubiana

Capitale della Slovenia, Lubiana è una bella città attraversata dal fiume Ljubljanica  sul quale si affacciano palazzi ed edifici impreziositi da decori architettonici.
È molto facile da girare a piedi o con i mezzi pubblici e si visita tranquillamente in una giornata.
Potreste iniziare a conoscere questa capitale salendo a piedi al Castello (i più pigri in alternativa possono prendere la funicolare) e, dopo aver ammirato la città dall’alto, scendere verso il mercato centrale.
Questo è un po’ il cuore di Lubiana, con la vicina Cattedrale di San Nicola dai tipici campanili gemelli e da dove  si diramano vicoli e viuzze.
Incontrerete subito piazza Presernov, la chiesa francescana dal colore rosa e il triplice ponte, molto affascinante quando si accendono i lampioni.
Poi dirigetevi alla zona Vecchia, il quartiere più antico caratterizzato da tre piazze vicine, edifici barocchi e strutture medievali.
Infine se volete visitare un quartiere un po’ particolare recatevi a Metelkova, centro della cultura alternativa dove le ex caserme sono oggi ricoperte da murales e adibite a locali che suonano musica underground.
panorama dal castello di Bled

Lago di Bled

Tappa obbligata per chi va in Slovenia è il lago di Bled: un luogo romantico e tranquillo bellissimo in tutte le stagioni.
Qui potete trascorrere una giornata immersi nella natura ma se avrete tempo a disposizione potrete fermarvi anche più giorni e organizzare diverse escursioni a piedi o in bicicletta.
Vi consiglio di salire al Castello arroccato su un ripido sperone di roccia da cui si gode un panorama davvero incredibile.
Scendendo nuovamente verso il lago, dopo aver passeggiato lungo le sue rive, prendete la famosa pletna, l’imbarcazione tipica di questo luogo, e raggiungete la piccolissima isola.
Arrivati sulla sponda meridionale dell’isolotto a forma di lacrima, salite i 99 gradini che conducono alla Chiesa dell’Assunzione, al campanile e alla Torre Campanaria.
Prima di scendere fate tappa al caffè per assaggiare uno degli ottimi dolci ed infine riprendete la vostra barca che vi ricondurrà sulle rive del lago.
imbarcazioni sul lago di Bled

Se avrete solo un lungo week end a disposizione riuscirete a scoprire tutte queste 4 tappe.
Nel caso,però,  possiate fermarvi più giorni sappiate che la Slovenia è famosa anche per i suoi ottimi centri termali dove rilassarsi e farsi coccolare, belle montagne per sciare in inverno e ampie valli da attraversare in bicicletta in estate.

partoforsetorno
Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.